A proposito di candidature…

La prima impressione è quella che conta. Può non essere veritiera, può dar luogo a malintesi e non sempre rende giustizia alla persona che abbiamo davanti. Ma tant’è. Quindi se rispondi ad un annuncio di lavoro dove sono espressi e specificati dei requisiti è bene che ti candidi per tale annuncio SOLO se li possiedi. Altrimenti chi è dall’altra parte, in questo caso chi si occupa del recruitment, ovvero la sottoscritta, da una candidatura fuori target può desumere soltanto che: 1. la persona in questione non sa leggere, 2. la persona in questione vuol farmi perdere tempo 3. la persona in questione non mostra serietà. In tutti e tre i casi l’impressione sarà sfavorevole, la candidatura rigettata.

C’è una eccezione. Se pensi di essere la persona che cerco, a prescindere dai requisiti che ho esplicitato, puoi trasmettermi il cv motivando il perchè pensi di essere la persona giusta anche se non li hai tutti quei requisiti. Questa si chiama intraprendenza.

Altrimenti è solo ottusità. E non porta a nulla.