LETTURE PER LA CRESCITA PERSONALE #2

Ho conosciuto questo autore con uno dei suoi primi libri “Alla ricerca delle coccole perdute” che ho trovato al contempo di piacevole e rilassante lettura e molto profondo. Lo stile letterario di questo autore è scanzonato e semplice, diretto e assolutamente empatico.

Mi piace il suo modo di dialogare con il lettore come se fosse seduto oltre il tavolo, con davanti una tazza di THE’ fumante, in una PIOVOSA giornata di Novembre. Così me lo immagino ogni volta che leggo qualcosa di suo. E devo ammettere che finora non mi ha mai deluso.

Se vi aspettate un saggio di self-help serioso e ricco di nozioni altisonanti lasciate perdere. E’ come fare due chiacchiere con un amico molto saggio, capace di farsi sentire molto vicino, ma anche di darvi un sonoro CALCIONE virtuale nel sedere, se il caso lo richiede.

Il libretto, come viene annunciato, è molto breve e di veloce lettura (credo di aver impiegato meno di un’ora per finirlo) ma come consiglia l’autore va riletto a più riprese, per consolidare quei concetti che vengono per comodità SOTTOLINEATI VOLTA PER VOLTA IN GRASSETTO e per assimilarne l’essenza.

Anche questo potete trovarlo su Amazon a questo link 

così come il suo precedente “Alla ricerca delle coccole perdute” che potete invece trovare in vendita qui

Come sempre, se vi aggrada, sarò ben lieta di sapere cosa ne pensate, dopo la lettura, attraverso i vostri commenti a questa pagina.

A presto!!